Non rivendicheremo nulla, non chiederemo nulla. Noi ci prendiamo tutto. Noi occupiamo!

176550_10151137032064442_2138593670_oUna settimana fa i manganelli della polizia “tecnica” del governo dell’austerity hanno represso duramente una manifestazione delle studentesse e degli studenti in Italia, domani le piazze in rivolta di Atene, Madrid e Lisbona si collegheranno, passando anche da un’assemblea popolare a Roma, per costruire un orizzonte comune contro i governi delle banche e della finanza.

Oggi qui ed in altre 90 città italiane i precari in formazione scendono in piazza opponendo sé stessi ai sacrifici, ai tagli, alle violenze a cui siamo costrette/i tutte e tutti per salvare le banche, le finanziare e le grandi multinazionali.

Abbiamo deciso di partire da qui. Da oggi. Da una giornata di lotta contro la loro crisi per affermare un principio: “abbiamo reclamato un reddito universale ed incondizionato fino a oggi, non avete mosso un dito; bene, adesso noi iniziamo a riprenderci questo reddito”.

La casa è una parte fondamentale di ciò. Gli affitti altissimi, l’assenza di politiche di interesse non privatistico nelle politiche abitative, l’esplosione ciclica nella nostra città di un’eterna emergenza, ci costringono a raccontare le nostre vite. Vite precarie di chi non ha più una borsa di studio per vivere in un alloggio universitario mentre si realizzano hotel privati a 5 stelle con prezzi da capogiro per studentesse e studenti che se li possono permettere. Vite di chi amputa la propria crescita costretto a vivere una adolescenza a tempo indeterminato sotto il tetto familiare perchè non può permettersi una vita autonoma e indipendente. Vite di chi dorme in macchina perchè con lo stipendio saltuario, magari a nero, non riesce a pagarsi neanche un posto in una stanza doppia in periferia. Vite di chi scappa dalla guerra e deve pagarsi il permesso di soggiorno in una sanatoria che riesce a monetizzare persino il diritto alla vita e alla libertà degli individui. Vite di chi vive e dorme dopo una vita di sacrifici nella sede della propria piccola azienda sociale perchè non può permettersi un altro canone di affitto. Vite di chi dorme nei casali abbandonati, nel silenzio, nell’invisibilità e magari la mattina va a fare un lavoretto sottopagato alienante (quando c’è).

Abbiamo deciso di mettere in campo tutte queste vite e di dire che ogni spazio abbandonato va’ vissuto, abitato da esistenze come le nostre. Perché abbiamo bisogno di una casa e non esiste alternativa all’occupazione oggi.

Questo è quello che stiamo facendo. Per noi la casa è un segmento importantissimo di quel welfare del desiderabile che molto spesso abbiamo reclamato a orecchie sorde o troppo impegnate a gestirsi un potere grottesco e volgare. Arrivati a questo punto di rottura, abbiamo deciso di riappropriarci di questo e di altri segmenti di reddito, di metterli in condivisione, di ricostruire dal basso forme di cooperazione contro la loro crisi, contro la loro polizia, contro il loro lavoro.

Invitiamo tutte e tutti all’occupazione in Via Imbriani 65 per discutere, per confrontarsi, per organizzarsi ancora, ancora e ancora.

Conferenza stampa ore 12:30

Assemblea metropolitana, pubblica, propositiva ore 18:30

Da oggi noi siamo in sciopero; non chiediamo più, occupiamo!

Questa voce è stata pubblicata in NOTIZIE, INIZIATIVE E COMUNICATI e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Non rivendicheremo nulla, non chiederemo nulla. Noi ci prendiamo tutto. Noi occupiamo!

  1. gov.tr scrive:

    Simply deѕire tο saу yоur аrticle is aѕ astοunԁing.
    The clarity to yоur put uρ iѕ simplу
    сool and thаt і сan suрpοse
    you аre а profesѕіοnal on this subјect.

    Well togethеr ωith your ρermission аllow
    me tо grab yοur feed to keep updated with cοming nеаr neaг post.

    Thankѕ 1,000,000 аnԁ pleasе сarry on the rewаrԁіng
    wοгk.

    Ηеre is mу blog – Rome is actually a good spot tο ѕee.
    Ancient rοmе Hоtels (gov.tr)

  2. The shoe functions extremely well and it is seldom detected in its early phases, that is a tall order, but Cincinnati at least has to get competitive again with the big two.
    In the last few years with the internet gaining more popularity among the youth, maillot air
    jordan pas cherv has gone into a new phase. Der Nike maillot air jordan pas cherv Tailwind +
    hat einen BRS 1000 Carbon Gummi-Laufsohle im Fersenbereich.
    LeBron James Signature ProductsFor the past four decades Nike has celebrated and given a voice to some of
    the best available.

  3. Signes zodiacals compatibilite astrologie chinoise

    Stop by my blog :: voyance en ligne

  4. backlinks scrive:

    Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as
    though you relied on the video to make your point. You definitely know what
    youre talking about, why throw away your intelligence on just posting
    videos to your blog when you could be giving us something enlightening to read?

    my web page: backlinks

  5. Hi Deаr, are you in faсt νiѕiting thіs web
    site daily, if ѕo аfterwaгd yοu will defіnitely get pleasant knοw-how.

  6. my website scrive:

    If your employer proposes to match any savings you might
    wish to let go of for later, just allow him to down
    simple and easy , gentle when you boast of one’s financial success up to now my website this outfit, a trading name of armitage credit control ltd, ended up being to charge him 15%.

I commenti sono chiusi.